COSA ACQUISTARE

Non fatevi trovare impreparati, seguite la lista delle cose da acquistare così da avere già in casa tutto ciò che vi servirà all'arrivo del vostro furetto.
Per il suo cibo saranno necessarie almeno due ciotole, una per l'acqua ed una per crocchette, che siano il più larghe possibili, non perchè vadano riempite, ma perchè i furetti amano rovesciare tutto ciò che possono soprattutto se c'è dell'acqua all'interno, quindi usare ciotole basse, larghe e pesanti oppure che si possano agganciare ad una eventuale gabbia. Quest'ultima deve far parte del corredo solo come eventuale rifugio per il vostro animale, il furetto non va considerato come un criceto cresciuto, ma come un cane o un gatto: pensereste mai di tenerli in gabbia?

il furetto non è un  animale da gabbia!

Ormai di gabbie per furetti ce ne sono di diversi tipi, acquistatene una il più grande possibile, e che abbia almeno due piani; al suo interno potrete sistemare una cassettina per i loro bisognini e almeno una amaca, il loro letto preferito, che potrete trovare nei negozi di animali oppure farvi da soli cucendo o della stoffa di jeans o di pile oppure semplicemente annodando sulla gabbia i quattro angoli di un qualunque pezzo di stoffa.
amaca

Di cassettine igieniche ne avrete bisogno di più di una, preferite quelle "angolari" o che comunque non abbiano i bordi alti (li potrete sempre abbassare segandoli in un secondo momento), i furetti quando devono fare qualche bisognino non vogliono perdere troppo tempo e devono avere un accesso immediato e semplice alla loro cassettina.
Al suo interno si può mettere la sabbia in vendita per gatti, magari evitando di usare quelle profumate o con particolari additivi in quanto fortunatamente, se ben alimentati, i furetti non lasciano forti odori e le loro feci si seccano in poche ore.
Da evitare anche le sabbie "autoagglomeranti" quelle cioè che a contatto con l'urina formano una palla compatta in quanto la vostra peste non mancherà di scavarci infilandoci il naso e la sua compattazione all'interno delle narici potrebbe causargli dei gravi problemi.
Anche se in Italia non dovrebbe essere commercializzata, non usate mai come lettiera quella a base di palline di cedro, i furetti sono allergici a questo tipo di legno il quale gli scatena delle forti irritazioni cutanee.

cassettina angolare


cassettina angolare

Per le vostre uscite è indispensabile un guinzaglio che anche in questo caso potrete trovare specifico per i vostri amici, più o meno a forma di 8 con un cerchio da infilare nel collo e l'altro sotto le spalle così da rendere la presa il più sicuro possibile.
Prima di uscire sarà importante fare un pò di training in casa, assicurandosi che la tenuta sia perfetta.
guinzaglio


Per il bagnetto bisognerà procurarsi un buono shampoo, la pelle dei furetti deve mantenere inalterate le sue caratteristiche per evitare irritazioni e per far sì che il pelo sia sempre morbido e lucido; in commercio preferite prodotti per furetti oppure, in alternativa, dei buoni prodotti per gatti. Se non trovate nulla di tutto questo, uno shampoo delicato per bambini potrà essere una valida alternativa.

Anche le forbici per unghie dei gatti dovranno far parte del vostro corredo in quando circa ogni due settimane dovrete abituarvi ad usarle.

Per le vostre uscite o per viaggi più o meno lunghi in macchina è anche indispensabile un trasportino, meglio il più grande possibile, che può essere facilmente attrezzato con una amaca al suo interno così da poter creare due piani e mettere alla base anche una piccola cassettina igienica e le ciotole per acqua e cibo.

Infine per il gioco lasciate lavorare la fantasia e con cartone e plastica create dei percorsi stretti e contorti che per ore faranno giocare il vostro amico ma sempre facendo attenzione che la plastica sia di tipo duro e che quindi non possa essere masticata ed ingoiata. Ovviamente nei negozi di animali troverete tanti bei prodotti già pronti, l'importante è portare a casa qualcosa ogni tanto per stuzzicare la fantasia e curiosità del vostro furetto.

Le cose appena indicate sono quelle da ritenersi indispensabili per cominciare, per quanto riguarda l'alimentazione vi invitiamo a leggere la pagina a lei dedicata in questo sito.